novità

strutture tessili
design tessile
ricerca sulle tecniche tessili
insegnamento

collezioni
telai
biblioteca

mie esperienze
associazione
contatti

english
MIE ESPERIENZE





FORMAZIONE

Ho iniziato a tessere nel 1958, a 23 anni, dopo un lungo viaggio in Svezia e Finlandia. Nel 1961-1962 ho studiato a New York con Lily Blumenau, nell'estate 1962 alla Haystack Mountain School of Crafts, Deer Isle, Maine, come assistente al laboratorio di tessitura e nel 1962-1963 al California College of Arts and Crafts, Oakland, California con Trude Guermonprez. In seguito ho lavorato con Jack Lenor Larsen a New York. Tornata in Italia ho vissuto a Milano, Napoli e poi nuovamente Milano lavorando molto nella scuola pubblica e nei sindacati nella formazione degli insegnanti per attività libere (tessitura) con i ragazzi di diversi livelli di età. Negli anni Settanta ho seguito alcuni corsi estivi di Anne Sutton in Inghilterra. Nel 1968, tornata definitivamente a Milano, ho aperto lo Studio di Tessitura Paola Besana, che è laboratorio, centro di ricerca, produzione e insegnamento.



INSEGNAMENTO

Penso che una solida conoscenza tecnica di ogni struttura tessile, anche la più elementare, e della sua applicazione storica ne permetta l’uso creativo con varianti e sviluppi innovativi personali. Dato che in Italia in ben poche scuole, e solo oggi, la tessitura è insegnata come forma d’arte e di ricerca creativa, ho privilegiato l’insegnamento nel mio studio, dove ho sempre tenuto corsi e seminari su una ventina di temi diversi. Ho sempre privilegiato il collegamento tra i vari corsi per elaborare dei programmi che permettessero di sviluppare le conoscenze tecniche e progettuali della tessitura e i valori comunicativi ed estetici dei tessuti, con l’obiettivo di acquisire queste competenze in maniera strutturata e progressiva. Per molti anni ho tenuto nel mio studio anche un biennio professionale. Ho tenuto numerosi corsi professionali per vari enti in Lombardia, Veneto, Toscana, Sardegna e Svizzera ed ho insegnato alcuni anni all’Istituto Europeo del Design di Milano e di Cagliari. In tutti questi corsi ho sempre usato dispense molto esaurienti elaborate da me e ho messo a disposizione la mia ricca biblioteca tessile. Penso che una solida preparazione tecnica, fin dall’esame delle strutture tessili più elementari, aiuti nella ricerca di variazioni e sviluppi personali. Vedi Insegnamento


  MIE ESPERIENZE





ARTE

Sono molto interessata all’aspetto tridimensionale che il tessuto offre sfruttando le possibilità costruttive ed espressive del contrasto e dell' accostamento di armature, materiali e colori. Per me il tessuto può diventare un oggetto tridimensionale sfruttando i piani diversi del tessuto doppio, che si può aprire nello spazio e diventare scultura. Nella mia ricerca con il telaio etnico a tensione uso un ordito continuo ad anello, anche annodato, con cui creo forme senza principio né fine, interpretando in modo personale tecniche antiche che vanno scomparendo. Vedi Strutture tessili



PRODUZIONE

Nella mia attività professionale alla ricerca artistica e all’insegnamento ho sempre affiancato la progettazione e la produzione nel campo dell'arredamento, dell'abbigliamento e del design tessile industriale. Negli anni ’70, ’80 e ’90, con le mie due socie Paola Bonfante e Lalla Ranza, ho disegnato e tessuto costumi per il Parsifal alla Scala, 680 arazzi multipli variabili per le cabine della nave da crociera Costa Classica e grandi arazzi per i saloni della Costa Romantica, parecchi arredi tessili per clienti italiani, due piccole collezioni di abbigliamento all’anno presentate nello studio, parecchie collezioni di borse e accessori tessili per USA, Giappone e clienti italiani. Vedi Design tessile



RICERCA

Sono particolarmente interessata all’aspetto strutturale di ogni forma tessile, non solo a telaio. Il mio interesse va dal merletto, allo sprang, al tessuto a quattro cimose, allo "scaffolded weaving". Ho seguito corsi sul riconoscimento dei merletti e dei punti di ricamo con Thessy Schoenholzer Nichols. Ho fatto viaggi di studio in Europa, Siria, Stati Uniti, Messico, Guatemala, Colombia, Perù e Bolivia (con Ed Franquemont), dove ho avuto modo di vedere da vicino, fotografare e sperimentare numerose tecniche primitive di tessitura e collezionare manufatti e telai etnici. Con un gruppo di ex allievi nel 2001-2002 ho studiato e ricostruito i telai da me raccolti in Sud America e ideato prodotti moderni tessuti applicando tecniche andine (Vedi Collana senza capo né coda). La mia collezione di strutture e oggetti tessili raccolti attraverso gli anni spazia dai setacci in fil di ferro dei muratori ai delicati merletti ad ago o a fuselli ed a tutti i campioni delle tecniche tessili insegnate. Ho negli anni raccolto e schedato una biblioteca tessile di oltre 1500 volumi, consultabile dagli allievi su appuntamento. Vedi Ricerca sulle tecniche tessili





Distrazione lombarda, 5ème Biennale Internationale de la Tapisserie,
Losanna, Svizzera 1971.
Una strada lunga, 3a Triennale Tkaniny Unikatowej Łódź, Polonia 1978.
Tre entità, 6a Triennale Tkaniny Unikatowej Łódź, Polonia 1988.
Kite, donato al Museo del Tessile di Chieri, 2000.
Diagonale 91, donato al Museo del Tessile di Chieri, 2007.
Mostra personale Villa Piazzo, Pettinengo (Biella), 2010.
Quel chiodo fisso, Vetrina 133, Archivio Crispolti Arte Contemporanea, Roma 2011.


  Mostre e donazioni a musei (selezione) - PDF qui

  2015 - Fiber Art, Museo del Costume e del tessuto, Spoleto
  2015 - Off Loom II. Fiber Art – Arte fuori dal telaio, Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia - Museo delle Arti e Tradizioni Popolari, Roma
  2014 - TDM7 – IL DESIGN ITALIANO OLTRE LA CRISI. Autarchia, austerità,
autoproduzione
, Triennale di Milano, Milano
  2013 - Tra terra e mare, intrecci di Canapa e bisso, Villa Piazzo, Pettinengo (Biella)
  2013 - Donne in bottega, Palazzo Morando, Milano
  2012 - Arte, Canapa, Design, Champorcher, Gressoney-Saint-Jean, Courmayeur
  2011 - Vetrina Ripetta 133 dell’Archivio Crispolti Arte Contemporanea, Roma
  2010 - Personale a Villa Piazzo, Pettinengo (Biella)
  2007 - Diagonale 91, donato al Museo del Tessile, Chieri (Torino)
  2004 - Miniartextil, Como
  2002 - Miniartextil, Como
  2002 - Filo lungo Filo..., Villaggio Leumann, Torino
  2000 - Kite, donato al Museo del Tessile di Chieri (Torino)
  2000 - Un’idea per nove teste a Cilestre – i colori della natura – lana soppravvissana,
Rocca Varano, Camerino (Macerata)
  2000 - Off Loom I. Fiber Art – Arte fuori dal telaio, San Michele a Ripa, Roma
  1999 - Cannabis textilis, Mostra di tessitura artistica, Centro permanente dell'Artigianato
artistico, Rocca Varano, Camerino (Macerata)
  1998 - Trame d'Autore, Biennale d'Arte Tessile, Palazzo Opesso, Chieri
  1998 - Cannabis Textilis, Museo della Civiltà Contadina di San Marino di Bentivoglio,
(Bologna)
  1998 - Miniartextil, Como
  1996 - Lo spazio in-tessuto, con Paola Bonfante e Lalla Ranza, Villa del Castello
Visconteo, Trezzo sull'Adda (Milano)
  1991 -
1995
Miniartextil, Como
  1991 - Mini Tessili Fibre - Carta - Metalli, Galleria il Punto, Genova
  1990 - personale con Paola Bonfante al Teatro Litta, Milano
  1989 - Bagni di Colore, presso Arte Spazio Centro Culturale San Fedele,
Milano
  1988 - Trame nello Spazio, Villa Franchetti, Treviso
  1988 - 6th International Triennale of Tapestry, Łódź, Polonia
  1987 - Il Medium Tessile, ex chiesa di San Francesco, Pordenone
  1985 -
1986
Texture 85-86, allo Showroom Agorà, San Giovanni Lupatoto, Verona
  1984 - Showroom Abaco, Como
  1983 - Arazzo - Filo - Tessitura, collettiva del World Craft Council di Milano, Rotonda della
Besana, Milano (organizzata dal Comune di Milano)
  1980 - Mostra Operatori Tessili, Fiorenzuola di Focara (organizzata dal Comune di
Pesaro)
  1980 - Gli arazzi nell'arte contemporanea, Palazzo d'Accursio, Bologna (organizzata dal
Comune di Bologna)
  1980 - M.I.A., Sezione Artigianato ed Arte, Palazzo Reale, Monza
  1979 - con Paola Bonfante alla Galleria Tiberi, di Orvieto
  1979 - Tessitura - storia - tradizioni - didattica - ricerca, Centro delle Arti e tradizioni
Popolari, di Città di Castello
  1978 - invitata alla 3ª Triennale Tkaniny, Łódź, Polonia
  1977 - personale al Centro Tellino di Cultura, Teglio, (Valtellina)
  1976 - personale allo Showroom Rossi di Albizzate, Milano
  1976 - personale alla Biennale dell'Accademia di Cultura e Arte "Renato Colombo",
Serravalle Sesia (Vercelli)
  1976 - Galleria Solferino, Milano
  1974 - Galleria “Le Métier d’Art”, Milano
  1973 - Artists-Craftsmen in Europe, British Craft Centre, Londra, Inghilterra
  1972 - Woven Structures, Camden Arts Centre di Londra, Inghilterra
  1971 - Galleria Zacheta, Varsavia, Polonia, organizzata dal Ministero
della Cultura e Belle Arti
  1971 - 5ª Biennale Internationale de la Tapisserie, Losanna, Svizzera