< menu principale




DESIGN TESSILE / Gioco di gruppo / 1998 / Con cinque allieve

Sei pannelli di canapa a tela con lo stesso motivo ottenuto con tecniche di decoro diverse.

 





< indietro
| avanti >



 

Nel 1998 ho partecipato con le allieve Marta Gfeller Grisanti, Rosita Guidati, Anna Ravano, Camilla Vita e Sanae Yoshida a Cannabis Textilis, mostra di manufatti in canapa tessuti a mano organizzata nell’ambito del rilancio nazionale della fibra di canapa.

Abbiamo deciso che ognuna di noi avrebbe tessuto il suo pannello con lo stesso tessuto di fondo, lo stesso motivo e le stesse misure ma ciascuna di noi sarebbe stata libera di scegliere i filati e le tecniche dei motivi piazzati sul fondo. Tre delle partecipanti al nostro gruppo avevano preso parte solamente ad un corso base di trenta ore di tessitura a pettine liccio.

Con questa installazione volevo dimostrare che in tessitura a mano si può progettare in modo autonomo e fare design fin dall’acquisizione delle prime competenze tecniche e con strumenti molto semplici. Penso inoltre che nel design tessile siano funzionali l'uso delle caratteristiche del materiale e della struttura piuttosto che la ricerca di un motivo pittorico qualsiasi.